L’ultima dei Neanderthal

img-neanderthl

Vi abbiamo promesso che dopo le letture più toste ci saremmo fatte perdonare Allora questo venerdì, parliamo di un romanzo: L’ultima dei Neanderthal, di Claire Cameron.

Non stupirà sapere che è un romanzo in cui il tema della maternità fa più che capolino. Ma non è (solo) quello il punto.

L’autrice racconta le storie parallele di Rose e Ragazza: due donne separate da 40.000 anni di storia eppure molto vicine.

Rose è una paleontologa, responsabile di un sito di scavi che ha il potenziale di rivoluzionare decenni di ricerche sugli uomini primitivi. Ragazza è il membro di un clan di Neanderthal, alle prese con un inverno particolarmente duro e un’evoluzione umana poco favorevole alla sua specie. Le due donne si sfiorano, sotto la sabbia degli scavi. Si sfiorano con quel tocco femminile che è rabbia e amore, in una lotta comune per la sopravvivenza che attraversa i millenni e le unisce nella difficoltà che nei secoli accomuna tutte le madri: quella di conciliare sopravvivenza (che sia all’inverno o alle pressioni di un ambiente lavorativo poco importa) e maternità.

Ci piace molto che i riferimenti  scientifici di Claire Cameron siano reali: nel lavoro di Rose emergono in filigrana ricerche reali, di chi tuttora cerca di dare una risposta alle grandi cose che non sappiamo dei nostri progenitori.

Forse è il diventare madri, o forse l’invecchiare, ma da volte capita di avvertire, come un brivido ma anche una carezza, un senso di appartenenza a una grande Storia che tutto unisce. Una grande Storia unica e continua, nella quale millenni e chilometri sono solo piccoli dettagli di un’avventura troppo grande per essere ridotta a spazio e tempo.

9788893900065_0_0_300_75L’ultima dei Neanderthal riesce a conciliare bene l’immenso e il primo piano. La grande storia umana con quella, ancora più grande perché distillata in una sola vita, di ogni singola persona. Di ogni singola madre.

C’è una crudeltà tacita me innegabile nel diventare madri: nell’essere strappate a una vita nota e gettate per sempre nella responsabilità metafisica per un altro essere. Un’inquietudine che è l’altro lato della Vita e dell’Amore. E Claire Cameron la centra in pieno.

IL PARTO POSITIVO CONSIGLIA: Claire Cameron, L’ultima dei Neanderthal, SEM, 2017

Questo post partecipa ai Venerdì del libro di Homemademma.

 

Annunci

3 risposte a "L’ultima dei Neanderthal"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...